GIOVANNINI CLASSICS

Vini Giovannini

Per gli amanti dei vini bianchi che amano anche gustare una bottiglia di rosso. I Giovannini Classics vi portano due bottiglie di bianchi particolari di Giovannini e una bottiglia di un classico Sangiovese. Tutte le uve sono raccolte a mano e ognuna viene trasferita in botti di cemento, per un periodo compreso tra un mese e fino a 15 mesi.

Questo box include:

1 Bottiglia di Gioja 2020

1 Bottiglia di G.G.G. 2019

1 Bottiglia di Giogiò Sangiovese 2018

Spedizione in 48-72 ore

45,00

COD: K0020P02 Categoria:

Albana Secco Gioja DOCG 

L'Albana Secco Gioja è 100% Romagna Albana DOCG. Le uve Albana vengono raccolte manualmente nella prima decade di settembre, il 95% del mosto viene vinificato senza le bucce mentre il restante 5% viene lasciato a macerare con le bucce. Viene poi effettuata una pressatura soffice e il mosto viene passato in botti di cemento dove avviene la fermentazione e l'affinamento per 8 mesi per dare al vino i suoi caratteristici aromi. Il vigneto da cui derivano queste uve è stato piantato 37 anni fa e si trova sulle colline di Imola con terreno argilloso e limoso situato a 150 metri sul livello del mare con esposizione a sud-est. Ci si possono aspettare piacevoli note di miele, mela e fiori.

Alc. 14%


G.G.G. Bianco del Sillaro

G.G.G. è 100% uve bianche Sillaro. Le uve vengono raccolte manualmente nella prima decade di settembre. Una volta pigiate le uve, il mosto viene lasciato a macerare a contatto con le bucce per 5 giorni, per poi passare in botti di cemento per altri 15 mesi. Viene poi imbottigliato e lasciato invecchiare per altri 8 mesi. Il vigneto da cui derivano le uve GGG è stato piantato 37 anni fa e si trova sulle colline di Imola. È caratterizzato da un terreno argilloso e limoso situato a 150 metri sul livello del mare, con esposizione a sud-est. Ci si possono aspettare aromi di pesca, albicocca e miele.

Alc. 15


Giogiò Sangiovese IGP

Giogiò è 100% Rubicone Sangiovese IGP. Le uve Sangiovese sono raccolte manualmente nei primi giorni di settembre. Il mosto viene posto in macerazione rossa per 30 giorni in botti di cemento. Successivamente si inizia l'affinamento di 1 anno in botti di cemento, per poi essere imbottigliato e continuare l'affinamento in bottiglia per un altro anno. Il vigneto di Sangiovese da cui viene prodotto il Giogiò è stato piantato 30 anni fa e si trova sulle colline di Imola. È caratterizzato da un terreno argilloso e limoso situato a 150 metri sul livello del mare, esposto a sud-est. Aspettatevi note fruttate come ciliegia, mora e amarena.

Alc. 13%